Descrizione Prodotto

Nasce dalla necessità di controllare lo spessore e la corrosione dei tubi dall’interno. La testina e’ snodata e composta da due sonde che lavorano indipendentemente a 180° o da 4 sonde che lavorano indipendentemente a 90°. Le sonde sono adattate alla superficie del tubo e accoppiano grazie alla spinta di una molla. L’acqua viene iniettata di continuo e si crea una camera d’acqua per permettere un buon accoppiamento. L’asta di sostegno della sonda è snodata per permettere un inserimento in superficie curve.
Possiamo produrre sonde di vari diametri, lunghezze e frequenze.